Svelato il trucco magico del tuo fornitore del gas che fa sparire il tuo portafoglio

Oggi vuoto il sacco, non penso di essere mai stato così spudorato quando parlo dei fornitori di energia elettrica e gas, ma loro in questo caso sono più spudorati di me e quindi, come detto… è venuto il momento di parlare!

E’ giusto che tu sappia come stanno i fatti e cosa ti stanno facendo, nonchè il rischio che corri se ti affidi al fornitore sbagliato.

Fortunatamente non tutti sono così, ma stai attento perchè potresti dividere un diritto che ti ha dato lo Stato in persona, cosa che se ci pensi non capita tutti i giorni, con il tuo fornitore.

E come il più bravo dei maghi, con in mano diverse banconote da 100€, il tuo fornitore ci metterà sopra un fazzoletto magico e puff… i tuoi soldi spariranno per non tornare mai più!

In questo caso non stiamo parlando del frutto del tuo lavoro, del sudore che ci metti dietro ai fornelli o a gestire la tua “brigata” ogni giorno, sto parlando di un DIRITTO che lo Stato ti ha dato, solo perchè tu hai deciso di aprire un Ristorante.

(altro…)

Come smettere di versare il “200 x mille” allo Stato

Tutti conoscono l’8 x mille alla Chiesa Cattolica o altri tipi di donazioni analoghe che ogni anno vengono richiesti nella tua dichiarazione dei redditi.

C’è ovviamente chi sceglie di donarli e chi no.

Ora non voglio assolutamente entrare nel merito, ma rivelarti una preziosa informazione che nessuno probabilmente fino ad ora ti ha rivelato.

Qualunque sia il tuo pensiero sulle donazioni di cui sopra, ne esiste un tipo che, qualunque possessore di partita iva in generale o nel tuo caso titolare di un ristorante si sognerebbe mai di elargire.

Infatti nessuno, te compreso, si sognerebbe MAI di donare il “200 x mille” allo Stato per le utenze del tuo locale.

(altro…)

Come non avere problemi con le utenze? Te lo spiega il meccanico!

Qualche giorno fa ero in auto e mi stavo recando da un cliente per un appuntamento.

Ad un certo punto, mentre ero ero fermo al semaforo, l’occhio mi cade sul quadro e vedo per un secondo illuminarsi questa spia: che come saprai indica qualcosa che nn và con l’olio motore.

E’ di dominio pubblico che, se tale spia rimane accesa sta ad indicare che manca dell’olio e che bisogna rabboccarlo quanto prima, per non fondere il motore.

 

Nel mio caso però, si era accesa solo per un istante e, con il freddo di questi giorni ho pensato che potesse essere stato un falso contatto. Ho quindi lasciato correre quello che per me era sembrato un problema da poco.

Il giorno dopo, mentre ero in una situazione simile a quella del giorno prima, con la coda dell’occhio vedo la spia accendersi nuovamente per un secondo (tra l’altro con gli impegni della giornata me ne ero dimenticato).

Decido di infilare l’auricolare nell’orecchio e chiamare il mio meccanico di fiducia in tutta tranquillità, giusto per sentirmi confermare che non era nulla di che.

Dopo aver risposto e aver scambiato con Mimmo due parole (era un po’ che non ci sentivamo), gli espongo il problema e ciò che mi sentenzia mi paralizza.

(altro…)

Il Radar che vede i costi “spazzatura” della tua fattura di energia elettrica e gas, anche se volano a bassa quota

radarLa buona riuscita di una missione di chi volava nei cieli durante la seconda guerra mondiale era fortemente vincolata dal fatto di avere o meno un velivolo che riuscisse ad essere veloce e che volasse abbastanza a bassa quota per evitare i radar nemici.

Infatti, le prime tecnologie di radar non tenevano conto delle onde elettromagnetiche del suolo, che creavano una “zona di comfort” per gli aerei che, volando a bassa quota, evitavano di essere visti ed abbattuti.

In pratica, chi controllava i radar, molte volte si concentrava su zone sbagliate, a causa di tecnologie non precise. E il nemico, capito il trucco, faceva di tutto per non farsi vedere.

(altro…)

I 5 segnali + 1 per capire se il tuo fornitore darà problemi al tuo Ristorante

cinque segnaliOgni giorno sempre di più mi trovo davanti a Ristoratori esausti di fronte alla pochezza e alla meschinità di venditori di energia poco affidabili.

Si presentano la prima volta buttandosi dentro il tuo locale e con un giro di parole che solo loro sanno come dire, perché sono stati istruiti a dire tutte quelle parole una in fila all’altra a memoria, ti strappano una firma su un contratto che per te sarà l’inizio della fine.

Chi incontro giorno dopo giorno è stanco, non ce la fa più e per evitare di avere ulteriori casini si chiude a riccio non sapendo che, con un vero professionista, non solo potrebbe risolvere tutti i suoi problemi, ma anche ottenere dei risultati reali sui costi e la gestione delle sue utenze.

Oggi dunque ho deciso di sciogliere il ghiaccio tra noi e te, per fare in modo che tu capisca che stare chiuso a riccio è altrettanto rischioso.

E’ un po’ come un pugile che si difende e non attacca mai, prima o poi il colpo decisivo lo prende, e casca al tappeto!

Finalmente hai l’occasione di scoprire come anticipare la maggiorparte dei problemi con il tuo attuale fornitore di Energia elettrica e Gas.

(altro…)

Il video che ne sa molto più di qualsiasi venditore porta a porta

schermata video accisa

Oggi abbiamo caricato un video sul nostro canale YouTube (Lo trovi cliccando qui) e mi sono reso conto,

una volta finito, che in un minuto e in 5 semplici mosse, sono riuscito a spiegare quanto puoi ottenere come agevolazioni nel tuo Ristorante.

In maniera molto semplice, senza falsi giri di parole e con un metodo davvero elementare.

Insomma 3 numeri da inserire e un risultato, cioè quanto può essere il beneficio derivato dal richiedere questo tipo di agevolazione.

Potrai fare questi calcoli con il materiale che trovi nel nostro esclusivo cofanetto, che potrai ordinare GRATUITAMENTE su www.utenzeprotette.it

 

Per questo motivo ho deciso di scrivere un articolo. Sarà sicuramente di aiuto a te ma sono convinto che ci sarà qualche venditore porta a porta che se la venderà senza sapere di che cavolo sta parlando.

Lo so che me ne pentirò di aver pubblicato questo articolo, o meglio, di lasciare che qualcuno lo utilizzi senza sapere di che si tratta, ma ho deciso di correre questo rischio.

Si, perché ti posso garantire, che se prendi 10 venditori di energia, con quelli che ti passano nel locale fai in fretta, tempo 3 o 4 giorni e li hai messi insieme, forse 1 o 2 sanno spiegarti di cosa parla il nostro video.

(altro…)